• Evoluzione

    Stadio #4 – Impossibile

    “Guardali, sono miracoli che volano” diceva sempre papà.  Già in quelle prime, splendide, giornate di maggio potevi vederli. Volavano da una zagara a un giglio, passando per una rosa e una fresia. Lentamente, come se fossero sospesi nell’aria.  Papà diceva che erano calabroni, i cugini maggiori delle api.  In realtà si sbagliava: erano bombi. I bombi sono degli insetti tracagnotti appartenenti alla famiglia degli apidi. La differenza rispetto ai calabroni (appartenenti alla famiglia dei vespidi) è che, come le api, raccolgono nettare e polline per nutrire i loro cuccioli.  La loro particolarità è che a causa del loro peso e di ali troppo piccole per sostenerlo, i bombi non potrebbero…