Chi sono

Chi sono?
Dunque. Sono sicuramente un unicorno, un comunissimo cavallo con un corno magico sulla fronte, simbolo di una diversità ingombrante, impossibile da nascondere. Una diversità un tempo odiata, temuta, nascosta. Poi abbracciata, amata, vissuta.
Poi sono il bambino che a due anni si smarrì ad una fiera e che nell’attesa di qualcuno che lo venisse a prendere, chiese un caffè al bancone del bar.
Un bambino che ha un sacco di domande, qualche risposta e che non può fare a meno di toccare il mare quando torna a casa.
E poi, ovviamente, sono una giraffa.

Facebook Comments